Archivio mensile:marzo 2008

In biblioteca

2008_03_27 Burcei
Nel paese di Burcei, sulla costa a Oriente della Sardegna
il 29 del mese di marzo al tocco delle campane delle 18.00 prima di cena
l’Amministrazione Comunale ospita presso la Biblioteca, che chissà dove sarà, certo nel luogo del paese dove i libri hanno occhi verde mare…
 
La Compagnia
Hanife Ana
in
 
“Per Assassinarvi”
 
letture di Savina Dolores Massa
pianoforte, canto, rumori di Gianfranco Fedele
 testi della scrittrice poetessa Savina Dolores Massa
  
Enrico Pili, scrittore, disarmato, presenta.

Leggi il resto di questa voce

Annunci

Il dio terremotato

2008_03_21 terremoto1

L’artista conosce l’origine.

L’ignoto scultore ha visto che la sua opera deve prendere avvio dalla carne. Non lo spaventa l’irrapresentabile dio incarnato. Lo terrorizza non essere all’altezza di quel dolore. L’impensabile orrore di un dio che rinuncia alle altezze, si incarna e muore ha bisogno di sangue, di carne trafitta maciullata illividita. Ha bisogno di un eccesso di supplizio, di una pittura crudele, spinta fino all’estetica del macello. La sola che dia verità alla violenza della morte di dio.

Studia i suppliziati. Frequenta gogne, torture, impiccagioni. Analizza le tensioni dei corpi mutili. Visita ospedali e lebbrosari. Apprende i colori delle tumefazioni: ha visto che la sua opera deve prendere avvio dalla carne.
Non lo atterrisce la lezione di anatomia: disseziona cadaveri, contempla cancrene. Il suo deve essere un dio colto un attimo prima del crollo, nell’istante in cui la carne decide di cedere alla chimica, e già s’indovina sulla pelle la sfumatura verde del nulla.

Leggi il resto di questa voce

La febbre

2008_03_01 La febbre

I.

Sale sempre da un lato
forse da meridione,
inavvertita ancora.
Ma già confonde il sonno
ne altera le linee ed il tessuto
preme da sotto
forma nuove pieghe.
E infine si traduce nell’aureola
luccicante del sangue e delle vene
dentro la loro ramificazione.
Questa è la grande estate.
Come nel suo solstizio
tutte le membra volano verso la luce. Sale
la temperatura della terra.

Leggi il resto di questa voce