buonanotte, poeta

2010_05_19 sanguineti

Girotondo

Gira e rigira in tondo il girotondo:
è bello e grande e terribile il mondo.
Dieci chiamano gli anni più i duemila
uno via l’altro è già una lunga fila.
C’era già l’uomo tanto tempo fa,
se ci fa bene molto durerà.
È sera, è proprio tardi, e tu sei stanco:
farò per te il pagliaccio cantimbanco.
Dalla finestra entra un lume di luna
e una lucina che porta fortuna
anche le stelle sono accese su
finito è il giorno e il sole non c’è più.
E adesso io dico a te la buonanotte,
sogna storie via storie e crude e cotte.

Edoardo Sanguineti
da “Nove filastrocche per Luca” – 4 febbraio 2010

 

* * *

[originariamente pubblicato nel blog “Il teatro di Sisifo”,
sulla piattaforma Splinder]

* * *

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annunci

Pubblicato il 19 maggio 2010 su Con parole d'altri, SanguinetiEdoardo. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...