Archivi categoria: Notizie

Alice in Troguland

Signore e signori, il prossimo 28 novembre, all’interno della mostra di Norma Trogu, “Sentimientos”, la letteratura, la musica e la pittura vi prenderanno la mano per portarvi verso un universo delicato e divertente.
Un reading in cui le parole di tantissimi diversi autori saranno rimiscelate con i brani indimenticabili di Alice in Wonderland di Lewis Carroll.
Letture di Alessandro Melis (che vi scrive) e Paolo Vanacore.
Con l’accompagnamento musicale di Beppe Cherchi e Mariapaola Miglior.
Non mancate, naviganti, i “Sentimientos” vi attendono puntuali il 28 novembre, al Teatro San Martino, alle ore 20.00.

2013_11_26 locandina Alice in Troguland

Sentimientos!

A partire dalle 18.00 del prossimo 22 novembre, ci saranno nuovi “Sentimientos” nella città di Oristano.

Al teatro San Martino si inaugurano le visioni multicolori di Norma Trogu: altalene e papaveri, tavolozze in volo e soffitti improponibili, e mulini a vento e favole sui tetti… Non perdetevi questo viaggio, naviganti. Il teatro San Martino è pronto per il suo abbraccio.
Dopodomani 22 novembre, al teatro San Martino, dalle ore 18.00,

2013_11_20 locandina Sentimientos

FEAR

2013-09-23 Fear

Il prossimo 29 settembre, nel Project Space di Askosarte, a Solarussa, l’inaugurazione di FEAR.
In mostra anche una mia installazione video.
Grazie a Michele Mereu e Chiara Schirru, che mi hanno invitato anche a questo secondo capitolo della loro trilogia.
Coraggio, naviganti: a Solarussa, in via Trento 16, alle ore 18.30.

* * *

La paura che attanaglia e immobilizza, che riduce l’ingegno e alimenta il sospetto, che rende aggressivi fino a scatenare conflitti di proporzioni inimmaginabili giustificati dall’autodifesa, è il tema del secondo evento in programmazione per la Rassegna ISOLA MUTANTE, proposta da Askosarte in occasione del decennale della sua attività artistica nella provincia di Oristano.
Gli artisti coinvolti sono invitati a raccontare la paura di crescere, di amare, del futuro, del nulla, dell’altro, di noi stessi.
Centinaia di tipi di fobie, fino ad arrivare al paradosso di avere paura di avere paura.

NONA EDIZIONE
GIORNATA DEL CONTEMPORANEO
FEAR
29 settembre 2013
Project Space Askosarte
Via Trento, 16
Solarussa
INAUGURAZIONE 29 settembre 2013 ore 18.30

ARTISTI:
CINZIA CARRUS_SARA GIGLIO_IPERPLASTICOL_LUCIDEDDU_DANIELA E FRANCESCA MANCA_
MICHELE MARROCU_TONINO MATTU_MICHELE MEREU_MOJU MANULI_ALESSANDRO MELIS _GIANMARCO PORRU_

Leggi il resto di questa voce

l’emozione del pensiero nel suo farsi

Vermeer_letter

Questo articolo lo ha scritto Anna Maria Capraro per l’Unione Sarda. Sono davvero felice di questa sua lettura, che coglie perfettamente lo spirito con cui Michele Porsia ed io abbiamo affrontato il progetto del corto “Quel (nero) che sono”. Il lavoro della critica dell’arte è viaggio complesso, che implica sensibilità e capacità di immedesimazione. E’ fatica di comprendere, ricerca dello sguardo, forza del raccontare. E io sono davvero felice di avere accanto una persona sensibile come Anna Maria. Perchè certa critica è davvero critica di poeti.

* * *

Restituire l’emozione del pensiero nel suo farsi, comunicare visivamente la sintesi dell’astrazione. Una sfida che può essere punto di partenza o d’arrivo, ma che ha valso al cortometraggio “Quel (nero) che sono”, realizzato dagli artisti della compagnia oristanese Hanife Ana, l’attore Alessandro Melis, il musicista Gianfranco Fedele e il poeta Michele Porsia, uno straordinario successo e la finale per la categoria “VideoArte”alla IX edizione del Festival Pontino del Cortometraggio di Latina. Leggi il resto di questa voce

“quel (nero) che sono” al FPDC

frame quelnero

Bhe, sono molto felice, naviganti. Quel (nero) che sono, il corto realizzato insieme a Michele Porsia, è in gara nella sezione videoArte al Festival Pontino del Cortometraggio, che si svolgerà a Latina dal 18 al 23 giugno prossimi. Qui c’è il programma del festival, e qui la pagina dedicata al nostro video, con il trailer e un po’ di notizie. Per chi non potrà venire a Latina, il film si può vedere qui.
Insomma, era bello darvela questa notizia, naviganti. Fate il tifo per noi!

un porto nuovo, per noi

2012_05_02 tessera Hanife

 Nasce lo spazio Hanife Ana!

Hanife Ana fu una nave di Istanbul che decise di incagliarsi malamente un giorno sulla costa pugliese. Alcuni viandanti la
notarono, ne piansero per qualche giorno la dipartita, poi decisero (gente ottimista) di concederle lunga nuova vita intitolandole un’Associazione Culturale.
Nacque in questo modo Hanife Ana teatro jazz. Al timone, alla stiva, alla ramazza Gianfranco Fedele, Alessandro Melis, Savina Dolores Massa, Michele Porsia (poeti, scrittori, musicisti, pittori, attori, dormiglioni, pensatori, nervosetti). I marinai, mai fermi in un solo porto, decisero di far navigare Hanife per mari, accogliendo di volta in volta a bordo gente come loro, e anche no.

Dal 3 di maggio 2012, per un anno soltanto
e soltanto nei giorni chiamati giovedì,
la Nave getterà l’ancora a Oristano
in via Sebastiano Mele 5/B.

Chi vorrà visitare la nostra poppa e la nostra prua, partecipare al nostro navigare, estasiarsi agli spettacoli che man mano si realizzeranno, dovrà munirsi di tessera 2012 (euro 10.00) dopo aver percorso la scaletta della nave (c’è anche l’ascensore).

Leggi il resto di questa voce

a memoria

2012_01_24 flyer-pierre-web-721x1024

  Leggi il resto di questa voce

domani

2010_05_11 domani
Leggi il resto di questa voce

8 marzo: dei venti, la rosa

M3332C-1002
Leggi il resto di questa voce

Ti racconterei delle altre storie, sempre più maravigliose… [domani!]

2009_10_21 locandina Gramsci

Leggi il resto di questa voce