Archivio mensile:giugno 2013

l’emozione del pensiero nel suo farsi

Vermeer_letter

Questo articolo lo ha scritto Anna Maria Capraro per l’Unione Sarda. Sono davvero felice di questa sua lettura, che coglie perfettamente lo spirito con cui Michele Porsia ed io abbiamo affrontato il progetto del corto “Quel (nero) che sono”. Il lavoro della critica dell’arte è viaggio complesso, che implica sensibilità e capacità di immedesimazione. E’ fatica di comprendere, ricerca dello sguardo, forza del raccontare. E io sono davvero felice di avere accanto una persona sensibile come Anna Maria. Perchè certa critica è davvero critica di poeti.

* * *

Restituire l’emozione del pensiero nel suo farsi, comunicare visivamente la sintesi dell’astrazione. Una sfida che può essere punto di partenza o d’arrivo, ma che ha valso al cortometraggio “Quel (nero) che sono”, realizzato dagli artisti della compagnia oristanese Hanife Ana, l’attore Alessandro Melis, il musicista Gianfranco Fedele e il poeta Michele Porsia, uno straordinario successo e la finale per la categoria “VideoArte”alla IX edizione del Festival Pontino del Cortometraggio di Latina. Leggi il resto di questa voce

Annunci

“quel (nero) che sono” al FPDC

frame quelnero

Bhe, sono molto felice, naviganti. Quel (nero) che sono, il corto realizzato insieme a Michele Porsia, è in gara nella sezione videoArte al Festival Pontino del Cortometraggio, che si svolgerà a Latina dal 18 al 23 giugno prossimi. Qui c’è il programma del festival, e qui la pagina dedicata al nostro video, con il trailer e un po’ di notizie. Per chi non potrà venire a Latina, il film si può vedere qui.
Insomma, era bello darvela questa notizia, naviganti. Fate il tifo per noi!