Archivi categoria: BorgesJorgeLuis

Un lettore (letture regali #epilogo)

Il venerdì passato, primo giorno di primavera, nel cuore di una Biblioteca.
L’ultimo ultimo testo che ho preparato per “Letture regali”.
Alla bellezza, all’amicizia con le parole e all’amicizia con gli umani che la meritano,
all’universo vertiginoso, allo studio che non finisce.
“Un lettore”, di Jorge Luis Borges.

 

Annunci

appunti di teologia

06 teologia

Argumentum Ornithologicum

Chiudo gli occhi e vedo uno stormo di uccelli. La visione dura un secondo o forse meno; non so quanti uccelli ho visti. Era definito o indefinito il loro numero? Il problema implica quello dell’esistenza di Dio. Se Dio esiste, il numero è definito, perchè Dio sa quanti furono gli uccelli. Se Dio non esiste, il numero è indefinito, perchè nessuno poté contarli. In tal caso, ho visto meno di dieci uccelli (per esempio) e più di uno, ma non ne ho visti nove né otto né sette né sei né cinque né quattro né tre né due.

Leggi il resto di questa voce